Cerca

Trincossi chiude quinto la terza prova del Campionato CEZ Autocross 2017 in Austria

16 Mag , 2017 News dal Motorsport

Trincossi chiude quinto la terza prova del Campionato CEZ Autocross 2017 in Austria

Seconda trasferta CEZ all’estero per il 2017 per Giovanni Trincossi.

Questa volta in Austria, ad Hollabrunn per il WRT Autocross Hollabrunn, valido  oltre che per il Campionato Europeo CEZ di Autocross anche per l’Austrian Autocross Championship, per il Campionato 2017 della AMF Repubblica Ceca Autocross e per la Mascom Cup 2017.

SASSA ROLL-BAR è orgogliosa di contribuire ai successi del pilota ravennate grazie alla fornitura dei telai tubolari per le “sue” vetture.

Dopo la prima trasferta nella Repubblica Ceca, il pilota di Ravenna ha raccolto ancora molti consensi con il suo Super Buggy a motore Nissan 4L da 470 cavalli finendo quinto dopo una gara d alto contenuto di adrenalina dove le condizioni climatiche non hanno aiutato con temporali.

« Noi superbuggy siamo entrati per secondi – raccontava Trincossi durante il viaggio di ritorno – perchè non abbiamo problemi, rispetto ad altre categorie, con il fango. Anzi, direi che è stato anche divertente perchè si scivolava molto. Sono partito bene e ho mantenuto la posizione anche perchè gli schizzi di fango erano potenti e vedere la pista non era facile. Ho chiuso sesto assoluto la finale e questo risultato, sommato a quelli delle altre batterie della giornata hanno confermato il mio quinto posto in classifica ».

Sesta posizione in griglia e quando la gara comincia Trincossi parte velocissimo e nonostante il fango non si deconcentra : finisce sesto, davanti a Semenzato settimo. Sommando i punti delle singole batterie e quelli della finale Giovanni Trincossi rientra dall’Austria con un quinto assoluto.

Grazie a questo risultato ora Trincossi nella classifica del Campionato CEZ 2017 di Autocross occupa la quinta posizione ma bisogna sempre pensare che la classifica europea è a tutt’oggi sfalsata dall’assenza dei risultati della prima prova corsa in Italia ad inizio aprile.

L’organizzazione austriaca sta lavorando per risolvere la cosa e parlerà a breve con la Federazione italiana per trovare una soluzione e poter riconoscere ai piloti che hanno partecipato alla gara di Vighizzolo d’Este i punti che si sono guadagnati sul terreno di gara.

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.