Cerca

La Sassa roll-bar presenterà un nuovo progetto all’Automotoretrò di Torino

2 Gen , 2019 Sassa Roll-bar

La Sassa roll-bar presenterà un nuovo progetto all’Automotoretrò di Torino

Saremo presenti a Torino per incontrare appassionati e professionisti del motorsport e per presentare il proprio concetto di sicurezza passiva che porta nel nome. Nei giorni 31 gennaio, 1, 2 e 3 febbraio 2019 nei padiglioni del Lingotto Fiere,  presenteremo un nuovo progetto nello stand B23

Nato come dispositivo di sicurezza il roll-bar ha subito un’evoluzione che lo ha portato ad essere parte integrante del progetto racing contribuendo in maniera determinante alle prestazioni grazie alla sua caratteristica di irrigidire la vettura eliminando le torsioni che questa inevitabilmente subisce durante la gara.

Forte della pluriennale esperienza la SASSA ROLL-BAR trova la sua naturale collocazione nelle competizioni riservate alle autostoriche grazie ad un catalogo di oltre 400 modelli, il più ampio sul mercato. Proprio in questo settore oltre ai roll-bar conformi per le più diffuse vetture si è sviluppato il nuovo progetto volto alla ricostruzione di roll-bar originali per quelle auto che hanno fatto la storia del motorsport: Lancia Delta, Fiat 131 Racing, Renault R5 Turbo sono solo alcuni dei modelli che evocano vittorie e passione.

Oggi però non sono più reperibili i roll-bar originali riportati nelle fiches di omologazione rendendo la possibile ricostruzione della copia fedele all’originale di fatto irrealizzabile. L’azienda ascolana può ricostruire questi modelli rispettando configurazione e materiale certificando il roll-bar come copia conforme dell’originale  grazie anche alla Licenza di Costruttore C rilasciata dalla FIA-Aci Sport.

 

 

 

Lancia 037

Lancia 037

La professionalità unita alla passione ha portato a nuovi traguardi, difatti alla fiera di Torino la Sassa roll-bar presenterà un nuovo progetto nato dall’esperienza e dalle mani sapienti delle sue maestranze: la riscostruzione della mitica Lancia 037.

“Costruire il roll-bar specifico per questa affascinante vettura è stato sicuramente un traguardo importante ma dovevamo, e potevamo, fare di più – dichiarato il direttore commerciale, Gianluca Corradetti – il fare di più è stato fare quello che i geni della Lancia hanno fatto qualche anno prima di noi ovvero ricostruire la Lancia 037 partendo dalla Lancia Beta Montecarlo. Vi aspettiamo quindi il primo week-end di febbraio 2019 per entrare nella storia della sicurezza del motorsport attraversandola  insieme per portarci nel futuro del roll-bar.


Nello stand B23 sarà possibile ammirare il lavoro fatto applicando l’esperienza della lavorazione di tubi alla storia coniugando nuove tecnologie con tradizione. Studio dei materiali sia nelle carattersistiche fisiche che nelle dimensioni, analisi delle immagini con un’attenta e accurata ricerca storica sui documenti originali hanno portato a creare la struttura della 037 il più fedele possibile all’originale.

 

 

mini-challenge-sassa-roll-bar

mini-challenge Promodrive

Sterrati o asfalti nei rally avere la possibilità di determinare la “risposta” della vettura agendo sull’assetto può portare ad un risultato vincente sapendo che queste regolazioni non siano vanificate da un telaio “instabile”. Ma anche in pista la scocca opportunamente preparata può fare la differenza. Sono rimasto piacevolmente impressionato dalla solidità della vettura nei passaggi sui cordoli! ha dichiarato Marco Iannotta dopo aver provato l’auto preparata strutturalmente dalla SASSA ROLL-BAR.

Progettato il roll-bar a telaio molto aderente alla scocca è stato installato nella sede di Maltignano (Ascoli Piceno) con saldature TIG e MIG su tutti i punti di contatto con la scocca appositamente rinforzata. La struttura di sicurezza opportunamente studiata ha reso la scocca rigida e perfettamente bilanciata contribuendo alle performance.

 

 

Fiat Tipo modello roll-bar- Giacon

Fiat Tipo modello roll-bar- Giacoon

 

Importanza riconosciuta anche da Giacon che ha affidato all’azienda di Maltignano la sua Fiat Tipo importante progetto per il TCR International Series. Ulteriore orgoglio è il riconoscimento avuto dalla Promodrive come partner tecnico del Trofeo Mini Challenge, giunto ormai alla terza edizione.

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.